Mancata adozione della variante al PRG di adeguamento al Regolamento urbanistico-edilizio provinciale

Scadenza al 31 marzo 2019 per l’adeguamento previsto dall’articolo 3 del regolamento urbanistico-edilizio provinciale approvato con D.P.P. di data 19 maggio 2017, n. 8-61/Leg.

Si comunica che il comune di Brentonico non ha adottato in via preliminare la variante al PRG di adeguamento al Regolamento urbanistico-edilizio provinciale nei termini stabiliti.

L’articolo 104, comma 3 del regolamento urbanistico-edilizio provinciale stabilisce che, se entro il 31 marzo 2019 “non è stata adottata in via preliminare la variante al PRG, le definizioni e i metodi di misurazione degli elementi geometrici previsti dall’articolo 3 prevalgono sulle disposizioni difformi contenute negli strumenti di pianificazione del territorio ai sensi del comma 2 del medesimo articolo e dell’articolo 120, commi 2 e 3 della legge provinciale.” A decorrere dal giorno successivo, e dunque dal 1 aprile 2019, trovano completa e immediata applicazione le definizioni di cui all’articolo 3 del regolamento e sono invece disapplicati i corrispondenti contenuti difformi dettati dai PRG vigenti.

Il comma 5 dello stesso articolo dispone che “se il PRG non è adeguato entro la data prevista dal comma 3 e nelle aree prevalentemente destinate alla residenza l’altezza degli edifici è definita in metri, questa misura è convertita in numero di piani, nei limiti fissati dai medesimi PRG di altezza di fronte, secondo le definizioni dell’articolo 3.” Ogni progetto edilizio andrà verificato rispetto alle definizioni di “piano dell’edificio”, “altezza dell’edificio misurata in numero di piani”, conformemente all’altezza massima ammessa dal PRG vigente.

Qualora la variante di adeguamento non venisse adottata entro la scadenza del 31 marzo, entrano nell’ordinamento urbanistico comunale, direttamente ex lege e con forza prevalente rispetto alle norme difformi contenute nel PRG e nei regolamenti edilizi, le definizioni qui in esame. La mancata adozione della variante di adeguamento non consente, com’è ovvio, all’Amministrazione comunale di introdurre una disciplina transitoria che disciplini le casistiche affrontate. Ragione ulteriore per rispettare la scadenza.

Lunedì, 01 Aprile 2019 - Ultima modifica: Martedì, 02 Aprile 2019

Questionario di valutazione

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam

© 2019 Comune di Brentonico powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl