S. Messa e Concerto

Domenica 20 maggio ore 20.00
Brentonico, Chiesa dei Ss. Pietro e Paolo
S. MESSA E CONCERTO
Coro Voci Roveretane
Direttore Federico Mozzi
Organo Cristian Ferrari

S. MESSA
B. De Marzi (1935): Ave Maria con preludio d’organo
T. Zardini (1923-2000): Messa della Comunità  (Signore pietà, Gloria, Santo, Agnello di Dio)
Irlandese: Alleluia
G. Frescobaldi (1583-1643): Toccata per l’Elevazione (Offertorio)
L. Molfino (1916-2012): O sacrum convivium (Comunione) 

J.S. Bach (1685-1750): A. Vivaldi - Allegro dal concerto n. 5  BWV 976

CONCERTO
V. Hempfling: Der Mond ist aufgegangen, con (1944) preludio, interludio e finale d’organo
A. Gabrieli (1533-1585): Toccata del sesto tono
F. Correa de Arauxo (1584-1654): Canto llano de la inmaculada  Conception de la virgen Maria
O. Gjeilo (1978): Ubi caritas con interludi organistici
J.S. Bach (1685-1750): O capo insanguinato, Corale fiorito
H. Márton (1983): O Salutari Hostia
S. Sævarsson (1963): Gesù Mio
R. Rasmussen (1961): Le Cinque Ferite
G. Morandi (1777-1856): Postludio
G. Frescobaldi (1583-1643): Recercare (con assemblea)

CORO VOCI ROVERETANE
Costituitosi nel 1997, il Coro Polifonico “Voci Roveretane” - diretto nei primi sedici anni rispettivamente da Enrico Miaroma e Rudy Parisi - dal 2014 prosegue la sua attività sotto la guida del M° Federico Mozzi. Tra il 1998 e il 2001 ottiene un secondo e un terzo premio al
Concorso Nazionale di Vittorio Veneto e si classifica al primo posto al Concorso Corale di Esecuzione Polifonica di Quartiano; nel 2003 e nel 2006 ottiene rispettivamente il secondo e il terzo premio al Concorso Nazionale Polifonico “Guido d’Arezzo”. Nel 2011 si aggiudica il terzo
premio al Concorso Nazionale di Stresa. Intensa l’attività concertistica e le collaborazioni con il Comune di Rovereto, il Centro Internazionale Studi “R. Zandonai” nell’allestimento de “Melenis”, gli Amici dell’Opera per “Madama Butterfly” e “La Vedova Allegra”, l’Orchestra Haydn, Musica Riva Festival, i Filarmonici e altre associazioni. Il Coro si è fatto promotore del Festival “Polyphonia”, della Rassegna “Note d’Avvento” e de “Architetture Musicali”, progetto - quest’ultimo - volto alla valorizzazione degli aspetti architettonici e artistici di edifici sacri presenti sul territorio, con particolare attenzione all’acustica propria di ciascun luogo. Vanno altresì ricordati lo studio e la valorizzazione della Musica Sacra della Scuola Napoletana del ‘600, la partecipazione allo spettacolo “Verdi narrar cantando” con Marco Paolini e Mario Brunello per il bicentenario di Verdi nell’ambito della Stagione teatrale del Comune di Rovereto, la presenza a varie edizioni de “Mondi Corali” per il Conservatorio di Trento, come pure a “In canto a castello” e alla giornata inaugurale per la riapertura del Teatro Zandonai, alle Feste Vigiliane edizione 2013, il “Progetto Guerra” per il centenario della Prima Guerra Mondiale con l’attore Enrico Tavernini e il Coro “Fior di Roccia”, le due serate organizzate nel centro storico di Rovereto per la manifestazione “Città Invisibili” e la partecipazione a “100 voci per il Festival”, nell’ambito del Festival della Meteorologia, edizione 2016, la partecipazione alle Feste Vigiliane edizione 2016.

FEDERICO MOZZI
Si è diplomato in tromba con il M° Alberto Frugoni, in Musica corale e Direzione di coro  triennale) con il M° Lorenzo Donati presso il Conservatorio Bonporti di Trento. Si è perfezionato con Nicole Corti, Gary Graden, Bo Holten, Alexander Schweitzer, Peter Neumann, Pierpaolo Scattolin, Mario Mora, Gemma Bertagnolli. È laureato in Direzione di coro (biennio specialistico, M° L. Donati) presso il Conservatorio Bonporti di Trento. È stato direttore del Coro maschile Fior di Roccia di Mori e attualmente dirige il Coro Polifonico Voci Roveretane e le sezioni voci bianche e giovanile del Coro Castel Penede di Nago.

CRISTIAN FERRARI
Nato a Rovereto il 26 agosto 1987, comincia gli studi di pianoforte e organo a otto anni. Prosegue poi presso il Liceo Musicale annesso al Conservatorio F.A. Bonporti di Trento diplomandosi nel giugno 2006 con il massimo dei voti. Nel 2007 consegue il diploma di pianoforte guidato dalla pianista Nicoletta Antoniacomi, nel 2009 si laurea in didattica della musica con 110 e lode e nel 2012 si diploma in organo e composizione organistica con 110 e lode sotto la guida nel Maestro Recchia. Nel suo percorso di studi sono presenti vari masterclass in Italia e all’estero. Si è classificato primo al 2° Concorso organistico regionale
“Don Dario Trentini” organizzato dall’associazione Renato Lunelli. Vince il primo premio con 100\100 al concorso di composizione “Gianni Rodari” di Omegna (VB). Attualmente coniuga alla didattica una regolare attività concertistica come organista, cembalista, pianista solista
e come accompagnatore di cantanti, strumenti, coro e orchestra.

Mercoledì, 02 Maggio 2018 - Ultima modifica: Lunedì, 07 Maggio 2018

Questionario di valutazione

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam

© 2018 Comune di Brentonico powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl